Organi aziendali

Organi Aziendali

Sono organi aziendali il Direttore generale ed il Collegio sindacale.
Nell’esercizio delle proprie funzioni, il Direttore generale è coadiuvato:

  • dal Direttore sanitario
  • dal Direttore amministrativo

Il Direttore sanitario e Direttore amministrativo costituiscono, insieme, la Direzione strategica.

  •    sommario   

Direttore generale

È l'organo responsabile della pianificazione strategica, della programmazione e del controllo sulla gestione complessiva dell'Azienda Ospedaliera, di cui è il legale rappresentante.
Nella sua funzione è coadiuvato dal Direttore sanitario e dal Direttore amministrativo, nell'ambito delle rispettive competenze. Si avvale dello Staff della Direzione Strategica

torna su

Direzione strategica

La Direzione strategica è la sede di governo dell’Azienda. Nel rispetto della distinzione tra le funzioni di programmazione, indirizzo e controllo in capo agli organi di governo e le funzioni di gestione in capo alla dirigenza, la Direzione strategica definisce le strategie e le politiche aziendali sulla base della pianificazione regionale e verifica il raggiungimento degli obiettivi prefissati ed il corretto impiego delle risorse assegnate.

torna su

Direttore sanitario

Il Direttore sanitario partecipa alla direzione dell'Azienda coadiuvando il Direttore generale nel governo della stessa ed in particolare nella definizione delle linee strategiche e delle politiche aziendali finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di salute. È direttamente responsabile delle funzioni assegnate alla sua competenza.

torna su

Direttore amministrativo

Il Direttore amministrativo partecipa alla direzione dell’Azienda coadiuvando il Direttore generale nel governo della stessa ed in particolare nella definizione delle linee strategiche e delle politiche aziendali finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di salute ed assicurando il corretto funzionamento delle strutture che forniscono supporto tecnico, amministrativo e logistico ai centri di attività. È direttamente responsabile delle
funzioni assegnate alla sua competenza.

torna su

Collegio sindacale

Il Collegio Sindacale è organo dell’Azienda ospedaliera incaricato dei seguenti compiti:

  • verifica l’amministrazione dell’Azienda sotto il profilo economico;
  • vigila sull’osservanza delle leggi;
  • accerta la regolare tenuta della contabilità e la conformità del bilancio alle risultanze dei libri e delle scritture contabili, ed effettua periodicamente verifiche di cassa;
  • riferisce almeno trimestralmente alla Regione, anche su richiesta di quest’ultima, sui risultati del riscontro eseguito, denunciando immediatamente i fatti se vi sia un fondato sospetto di gravi irregolarità; trasmette periodicamente, e comunque con cadenza almeno semestrale, una propria relazione sull’andamento dell’attività dell’Azienda alla Conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio-sanitaria regionale;
  • i componenti del Collegio Sindacale possono procedere ad atti di ispezione e controllo, anche individualmente;
  • ai sensi dell’art. 37 della L.R. 19.12.1996, n. 49, in particolare esamina il bilancio pluriennale di previsione e le relative variazioni, il bilancio preventivo e le relative variazioni e verifica il bilancio di esercizio.
torna su
ultima modifica: 30 giugno 2014 Commenti / Suggerimenti