Struttura Complessa

S.C. Rete delle cure intermedie

Chi siamo

La Struttura Rete delle Cure Intermedie rappresenta un modello innovativo ed originale di tipo organizzativo finalizzato a potenziare e ad ottimizzare l’offerta sanitaria residenziale dell’AAS n° 5 in un circuito di continuità assistenziale a ponte tra ospedale e domicilio.
La Struttura Rete delle Cure Intermedie si articola nelle seguenti strutture organizzative:

• Struttura Intermedia Polifunzionale di Sacile (SIP Sacile)

• Ospedale di Prossimità di Maniago

• RSA di Azzano Decimo

• RSA Pordenone

• RSA Roveredo in Piano

• RSA Sacile

• RSA S. Vito al Tagliamento.

Le Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) erogano assistenza continuativa a elevato contenuto sanitario e a prevalente indirizzo riabilitativo a soggetti anziani non autosufficienti, a soggetti temporaneamente non autosufficienti e a soggetti affetti da disabilità di carattere fisico e psichico, esclusi i minori (cfr. Linee Guida per la Gestione delle RSA, Allegato alla DGR n° 2151 del 29/10/2015).

L’Ospedale di Prossimità di Maniago, derivato dalla ridefinizione complessiva dei 30 posti letto per acuti, postacuti e di RSA presenti nel Presidio Ospedaliero per la Salute di Maniago, garantisce assistenza e cura, in un unico setting omogeneo, a soggetti anziani non autosufficienti, a soggetti temporaneamente non autosufficienti e a soggetti affetti da disabilità di carattere fisico e psichico, esclusi i minori.

La Struttura Intermedia Polifunzionale (SIP) di Sacile, derivata dalla riconversione dei 28 posti letto della SC Medicina Interna e Postacuzie di Sacile, si configura come un nuovo modello organizzativo clinico, assistenziale e riabilitativo, di tipo sperimentale, con caratteristiche intermedie tra il ricovero ospedaliero per acuti ad alta complessità clinica e le altre possibili risposte assistenziali residenziali (RSA) e domiciliari (ADI).

Nelle RSA e nell’Ospedale di Prossimità, la gestione clinica ordinaria del malato ospite della struttura è assicurata da selezionati Medici di Continuità Assistenziale (MCA), diplomati alla Scuola di Formazione in Medicina Generale (CeForMed) ovvero in possesso della Specializzazione in Medicina Interna o equipollente. Nella sola Struttura Intermedia Polifunzionale (SIP) di Sacile, quattro Dirigenti medici, già in servizio presso la SC Medicina Interna e Postacuzie di Sacile, condividono la responsabilità clinica e di percorso del paziente ospite della struttura con i Medici di Continuità Assistenziale (MCA). La struttura prevede, a differenza delle altre realtà residenziali, la tutela medico-infermieristica degli ospiti sulle 24 ore, per sette giorni alla settimana.

In questa struttura

Ospedale di Prossimità di Maniago

L’Ospedale di Prossimità (OdP) di Maniago accoglie persone di età adulta o anziana, con sensibile perdita dell’autosufficienza nelle attività della vita quotidiana che si trovino nelle condizioni di non poter usufruire, in regime domiciliare segue

RSA di Roveredo in Piano

La residenza sanitaria assistenziale (di seguito denominata RSA) è individuata dall'art. 23 della L.R. 17/2014 nell'ambito della rete dei servizi sanitari distrettuali. Le RSA sono destinate a fornire assistenza continuativa a elevato contenuto segue

RSA di Azzano Decimo

La residenza sanitaria assistenziale (di seguito denominata RSA) è individuata dall'art. 23 della L.R. 17/2014 nell'ambito della rete dei servizi sanitari distrettuali. Le RSA sono destinate a fornire assistenza continuativa a elevato contenuto segue

RSA di Pordenone

La residenza sanitaria assistenziale (di seguito denominata RSA) è individuata dall'art. 23 della L.R. 17/2014 nell'ambito della rete dei servizi sanitari distrettuali. Le RSA sono destinate a fornire assistenza continuativa a elevato contenuto segue

RSA di Sacile

La residenza sanitaria assistenziale (di seguito denominata RSA) è individuata dall'art. 23 della L.R. 17/2014 nell'ambito della rete dei servizi sanitari distrettuali. Le RSA sono destinate a fornire assistenza continuativa a elevato contenuto segue

RSA di San Vito al Tagliamento

La residenza sanitaria assistenziale (di seguito denominata RSA) è individuata dall'art. 23 della L.R. 17/2014 nell'ambito della rete dei servizi sanitari distrettuali. Le RSA sono destinate a fornire assistenza continuativa a elevato contenuto segue

Struttura intermedia polifunzionale - SIP di Sacile

La SIP (Struttura Intermedia Polifunzionale) di Sacile è un modello sperimentale di struttura residenziale, a gestione mista integrata multiprofessionale (Internista, MMG, MCA, Infermiere, Fisioterapista, Personale di Assistenza), che si inserisce segue

ultima modifica: 13 giugno 2017 Commenti / Suggerimenti